19/08/2015

Nei pazienti con pervietà del forame ovale (PFO) e che hanno avuto un ictus criptogenico non si osservano differenze signficative in termini di outcome e ricorrenze con l’utilizzo di terapia antiaggregante o anticoagulante. E’ questo il risultato di una recente grossa...

Please reload

Cerca

Please reload

Le novità più importanti

Nuova pubblicazione sulla durata della terapia antiaggregante nei pazienti con infarto

10/09/2019

1/5
Please reload

Le ultime novità

09/07/2018

Please reload