Dispnea - Mancanza di fiato

 

La dispnea è la mancanza di fiato. Ovviamente la mancanza di fiato può essere normale in alcune situazioni di sforzo importante, mentre può essere segno di una patologia se è sproporzionata rispetto allo sforzo compiuto.

Le cause della dispnea sono molteplici. Tra le più importanti da escludere ci sono le problematiche cardiache e quelle respiratorie.

Le cause cardiache di dispnea possono essere a loro volta numerose. La dispnea è uno dei sintomi tipici dello scompenso cardiaco, ma può anche essere un campanello di allarme per una ischemia cardiaca. Le valvulopatie possono essere causa di dispnea, come una insufficienza della valvola mitrale oppure una stenosi della valvola aortica. Infine, anche aritmie come una fibrillazione atriale con frequenza cardiaca elevata possono causare dispnea.

Pur essendo così tante le potenziali cause di dispnea non bisogna preoccuparsi perchè la maggior parte delle persone che lamenta dispnea non ha patoloogie sottostanti, se non uno scarso allenamento!

Quante persone e chi colpisce

Essendo le cause di dispnea così numerose è quasi impossibile dire quale sia la vera incidenza della dispnea. Sicuramente la dispnea è un sintomo che viene lamentato molto di frequente dalle persone, ma che spesso non corrisponde ad una patologia sottostante.

 

 

Cosa fare in caso di dispnea

Se ritenete che la dispnea che provate sia eccessiva rispetto allo sforzo che state facendo rivolgetevi al vostro medico oppure ad un cardiologo per escludere che ci sia una patologia sottostante. Elementi che potrebbero far pensare ad una origine cardiaca della dispnea sono un concomitante dolore toracico da sforzo oppure una dispnea che si presenta anche quando siete stesi a letto, o ancora la necessità di dormire con più di un cuscino. Anche una insorgenza recente della dispnea dovrebbe indirizzarvi a farvi visitare da un medico.

 

Terapia

La terapia dipende naturalmente dalla causa delle dispnea. Una volta che tutte le cause di dipnea sono state escluse non vi resta altro che... iniziare a fare più allenamento!

© Alessandro Durante - 2014-2018

Il Dott. Durante è iscritto all'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano al n. 41321.

Comunicazione inviata all'Ordine dei Medici in data 11/08/2014.